Corsi di Formazione in Cucina a Roma: Chef d'Albergo

Inizio:
13-01-2014
Durata:
1 mese e mezzo di formazione pratica in hotel + da 1 a 6 mesi di stage
Luogo:
Turismo (altro) (Roma)
Orario:
15.00 - 18.00
Prezzo:
1300,00
N. Posti:
max 15 partecipanti
Richiedi Maggiori Informazioni

Tutti i campi sono Obbligatori.






CORSO PER CUOCO A ROMA
Il corso di formazione per “Chef d'Hotel (1° livello)” organizzato dall’ ANPA – Accademia Nazionale Professioni Alberghiere a Roma sotto l'alto ed esclusivo Patrocinio dell'APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, si prefigge lo scopo di formare un professionista della cucina, capace di operare in tutti i reparti ristorativi di aziende alberghiere ed extralberghiere italiane ed internazionali, attraverso l'utilizzo di competenze tecnico/manuali e di conoscenze merceologiche, nutrizionali e manageriali. La professione dello Chef, mestiere in continua evoluzione, stimolante, gratificante e che non conosce crisi può, dunque, consentire di trovare impiego in tutte quelle tipologie di aziende che prevedono la produzione e somministrazione di pasti, dalla ristorazione alberghiera e dell’ospitalità in genere (alberghi, case di riposo, ospedali), ai pubblici esercizi (pizzerie, ristoranti, trattorie, osterie, pub, fast food), a complessi turistico/ricettivi (campeggi, villaggi, etc.). Il Corso per Chef d'Hotel (1° livello) si rivolge a giovani e meno giovani, italiani e stranieri con o senza esperienza nel settore, che intendono avviarsi a questa meravigliosa professione con competenza, professionalità e serietà. Il Corso permetterà di apprendere l’organizzazione del lavoro all’interno di una cucina professionale, assistere alle varie fasi della preparazione dei piatti, vedere da vicino come una ricetta prende vita, conoscere l’organizzazione e la struttura di una cucina industriale, il ruolo della brigata di cucina, apprendere il corretto utilizzo delle attrezzature e degli utensili professionali, le caratteristiche merceologiche ed organolettiche delle materie prime, i metodi di lavorazione e taglio delle materie prime, le principali modalità di cottura e conservazione degli alimenti, le basi della pasticceria d'hotel, le normative igienico-sanitarie relative alla lavorazione e manipolazione di alimenti e bevande, i principi base del marketing della ristorazione e le modalità di determinazione del food cost. Il corso per Chef organizzato dall’ANPA a Roma è articolato in un percorso di formazione full immersion della durata di 48 ore distribuite nell’arco di 1 mese e mezzo (frequenza Lunedì – Mercoledì – Venerdì h. 15.00 – 18.00), con possibilità di svolgere un successivo periodo di stage da 1 a 6 mesi all'interno di strutture ristorative alberghiere ed extralberghiere. Il metodo punta a ridurre i tempi di permanenza in aula degli allievi e, di contro, a velocizzare il loro contatto con le realtà imprenditoriali alberghiere attraverso una sperimentazione concreta sul campo delle competenze acquisite con la formazione.

PROGRAMMA DIDATTICO CORSO PER CUOCO A ROMA:
- La struttura della cucina, reparti e personale: La brigata di cucina e la gerarchia, il rispetto delle regole, l’importanza della divisa. L’igiene personale. Le attrezzature di cucina ed il loro utilizzo; gli utensili in genere. I coltelli: come si maneggiano e come si classificano in base al loro utilizzo.
- I metodi di cottura, gli impasti, gli utilizzi delle paste di base: Cottura arrosto, microonde, sautè, alla griglia, frittura, vapore, bollita. La pasta all’uovo, la pasta per crespelle, gli gnocchi di patate, la pasta sfoglia, la pasta brisè. Gli utilizzi della pasta di base: antipasti di pasta sfoglia e paste farcite con la pasta all’uovo.
- I tagli di base, i fondi della cucina e le salse: Julienne, Mirepoix, Filange, Brunoise, Dadolata, Tritatura, ecc… I fondi della cucina e le salse (fondo bruno; fondo bianco; le salse madri: la vellutata comune, la vellutata di pesce, il fumetto di pesce, il fondo bruno legato, la besciamella, la salsa di pomodoro fresco e la salsa di pomodoro a pezzi; le salse di base: la salsa suprema, la salsa alla panna, la salsa demiglace; le salse derivate: le salse bianche composte, le salse brune composte; le salse fredde: il pesto alla genovese; la Maionese, Bisque di pesce, cipolla maturata, burro chiarificato, salse madri.
- I primi piatti: Come riconoscere i vari tipi di riso. Come riconoscere la pasta e classificarla in base alle diverse tipologie di farina. Le zuppe, le minestre, i brodi, le vellutate. I risotti: classificazioni e metodi di cottura. Le paste con il pesce. Le paste con la carne. Le paste con la verdura. Le crespelle.
- Il pesce: Introduzione teorica alle varie tipologie di pesce (allevamento di mare, crostacei, molluschi, pesce azzurro). Spiegazione teorica sui pezzi anatomici. Metodi di pulitura, filettatura e cottura del pesce. Le diverse cotture del pesce: la cottura arrosto, alla griglia, fritta, al vapore, al forno, al sale.
- Le carni: Introduzione teorica alle varie tipologie di carni (bovine, suine, ovine e pollame). Spiegazione teorica sui pezzi anatomici, sulla frollatura e sui tagli. Le diverse tipologie di cottura della carne: la cottura arrosto, alla griglia, fritta a freddo. Le carni sautè, farcite, bollite, brasate, varie.
- Tecniche di panificazione, pizze e torte rustiche: I cereali di base per la panificazione: frumento e farina. Il lievito e le principali procedure di lievitazione: morfologia, funzioni, diverse tipologie di lievito, ruolo del lievito negli impasti. L’acqua, il sale e l’olio: caratteristiche organolettiche e loro funzione negli impasti. La soia, il malto di cereali ed i grassi. Le torte rustiche, le frittate, le pastelle, il pane, la pizza, le focacce, gli antipasti fantasia.
- La pasticceria di base: Le creme, le torte ripiene e alla frutta, i dolci a cucchiaio.
- Il food cost: Principi e tecniche per determinare la gestione dei ricavi e dei costi della ristorazione.
- Normative igienico/sanitarie: HACCP
- Prevenzione e sicurezza sul lavoro (modulo didattico opzionale – costo € 120,00 + IVA 22%)

Sede della scuola corso per Cuoco: Via Orazio n. 3 - 00193 Roma
Tel: 06.99706945-46
Email: anpa.scuola@libero.it
www.anpascuola.it

Professionisti del settore

Il corso per chef organizzato dall'ANPA - Accademia Nazionale Professioni Alberghiere è attivo nelle città di Roma, Firenze, Bologna, Napoli, Palermo, Milano e Torino.

ANPA - Accademia Nazionale Professioni Alberghiere
Via Orazio n. 3 - 00193 Roma
Tel: 06.99706945-46
Fax: 06.97254864
Email: anpa.scuola@libero.it
Web: www.anpascuola.it

setAPIKey($key); $map->setWidth(700); $map->setHeight(350); $map->addAddress($this->scuola->ind_map.','.$this->scuola->cap_map.','.$this->scuola->citta_map); $map->printGoogleJS(); echo $map->showMap(); */?>

Email

Categoria: Turismo > Turismo (altro)

Inizio corso: 13-01-2014

Prezzo: 1300,00

Durata: 1 mese e mezzo di formazione pratica in hotel + da 1 a 6 mesi di stage

Descrizione:

Corso per cuoco a roma il corso di formazione per “chef d'hotel (1° livello)” organizzato dall’ anpa – accademia nazionale professioni alberghiere a roma sotto l'alto ed esclusivo patrocinio dell'apci – associazione professionale cuochi italiani, si prefigge lo scopo di formare un professionista della cucina, capace di operare in tutti i reparti ristorativi di aziende alberghiere ed ex......

CORSO PER CUOCO A ROMA
Il corso di formazione per “Chef d'Hotel (1° livello)” organizzato dall’ ANPA – Accademia Nazionale Professioni Alberghiere a Roma sotto l'alto ed esclusivo Patrocinio dell'APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, si prefigge lo scopo di formare un professionista della cucina, capace di operare in tutti i reparti ristorativi di aziende alberghiere ed extralberghiere italiane ed internazionali, attraverso l'utilizzo di competenze tecnico/manuali e di conoscenze merceologiche, nutrizionali e manageriali. La professione dello Chef, mestiere in continua evoluzione, stimolante, gratificante e che non conosce crisi può, dunque, consentire di trovare impiego in tutte quelle tipologie di aziende che prevedono la produzione e somministrazione di pasti, dalla ristorazione alberghiera e dell’ospitalità in genere (alberghi, case di riposo, ospedali), ai pubblici esercizi (pizzerie, ristoranti, trattorie, osterie, pub, fast food), a complessi turistico/ricettivi (campeggi, villaggi, etc.). Il Corso per Chef d'Hotel (1° livello) si rivolge a giovani e meno giovani, italiani e stranieri con o senza esperienza nel settore, che intendono avviarsi a questa meravigliosa professione con competenza, professionalità e serietà. Il Corso permetterà di apprendere l’organizzazione del lavoro all’interno di una cucina professionale, assistere alle varie fasi della preparazione dei piatti, vedere da vicino come una ricetta prende vita, conoscere l’organizzazione e la struttura di una cucina industriale, il ruolo della brigata di cucina, apprendere il corretto utilizzo delle attrezzature e degli utensili professionali, le caratteristiche merceologiche ed organolettiche delle materie prime, i metodi di lavorazione e taglio delle materie prime, le principali modalità di cottura e conservazione degli alimenti, le basi della pasticceria d'hotel, le normative igienico-sanitarie relative alla lavorazione e manipolazione di alimenti e bevande, i principi base del marketing della ristorazione e le modalità di determinazione del food cost. Il corso per Chef organizzato dall’ANPA a Roma è articolato in un percorso di formazione full immersion della durata di 48 ore distribuite nell’arco di 1 mese e mezzo (frequenza Lunedì – Mercoledì – Venerdì h. 15.00 – 18.00), con possibilità di svolgere un successivo periodo di stage da 1 a 6 mesi all'interno di strutture ristorative alberghiere ed extralberghiere. Il metodo punta a ridurre i tempi di permanenza in aula degli allievi e, di contro, a velocizzare il loro contatto con le realtà imprenditoriali alberghiere attraverso una sperimentazione concreta sul campo delle competenze acquisite con la formazione.

PROGRAMMA DIDATTICO CORSO PER CUOCO A ROMA:
- La struttura della cucina, reparti e personale: La brigata di cucina e la gerarchia, il rispetto delle regole, l’importanza della divisa. L’igiene personale. Le attrezzature di cucina ed il loro utilizzo; gli utensili in genere. I coltelli: come si maneggiano e come si classificano in base al loro utilizzo.
- I metodi di cottura, gli impasti, gli utilizzi delle paste di base: Cottura arrosto, microonde, sautè, alla griglia, frittura, vapore, bollita. La pasta all’uovo, la pasta per crespelle, gli gnocchi di patate, la pasta sfoglia, la pasta brisè. Gli utilizzi della pasta di base: antipasti di pasta sfoglia e paste farcite con la pasta all’uovo.
- I tagli di base, i fondi della cucina e le salse: Julienne, Mirepoix, Filange, Brunoise, Dadolata, Tritatura, ecc… I fondi della cucina e le salse (fondo bruno; fondo bianco; le salse madri: la vellutata comune, la vellutata di pesce, il fumetto di pesce, il fondo bruno legato, la besciamella, la salsa di pomodoro fresco e la salsa di pomodoro a pezzi; le salse di base: la salsa suprema, la salsa alla panna, la salsa demiglace; le salse derivate: le salse bianche composte, le salse brune composte; le salse fredde: il pesto alla genovese; la Maionese, Bisque di pesce, cipolla maturata, burro chiarificato, salse madri.
- I primi piatti: Come riconoscere i vari tipi di riso. Come riconoscere la pasta e classificarla in base alle diverse tipologie di farina. Le zuppe, le minestre, i brodi, le vellutate. I risotti: classificazioni e metodi di cottura. Le paste con il pesce. Le paste con la carne. Le paste con la verdura. Le crespelle.
- Il pesce: Introduzione teorica alle varie tipologie di pesce (allevamento di mare, crostacei, molluschi, pesce azzurro). Spiegazione teorica sui pezzi anatomici. Metodi di pulitura, filettatura e cottura del pesce. Le diverse cotture del pesce: la cottura arrosto, alla griglia, fritta, al vapore, al forno, al sale.
- Le carni: Introduzione teorica alle varie tipologie di carni (bovine, suine, ovine e pollame). Spiegazione teorica sui pezzi anatomici, sulla frollatura e sui tagli. Le diverse tipologie di cottura della carne: la cottura arrosto, alla griglia, fritta a freddo. Le carni sautè, farcite, bollite, brasate, varie.
- Tecniche di panificazione, pizze e torte rustiche: I cereali di base per la panificazione: frumento e farina. Il lievito e le principali procedure di lievitazione: morfologia, funzioni, diverse tipologie di lievito, ruolo del lievito negli impasti. L’acqua, il sale e l’olio: caratteristiche organolettiche e loro funzione negli impasti. La soia, il malto di cereali ed i grassi. Le torte rustiche, le frittate, le pastelle, il pane, la pizza, le focacce, gli antipasti fantasia.
- La pasticceria di base: Le creme, le torte ripiene e alla frutta, i dolci a cucchiaio.
- Il food cost: Principi e tecniche per determinare la gestione dei ricavi e dei costi della ristorazione.
- Normative igienico/sanitarie: HACCP
- Prevenzione e sicurezza sul lavoro (modulo didattico opzionale – costo € 120,00 + IVA 22%)

Sede della scuola corso per Cuoco: Via Orazio n. 3 - 00193 Roma
Tel: 06.99706945-46
Email: anpa.scuola@libero.it
www.anpascuola.it

Mostra più informazioni sul corso

Mostra meno informazioni sul corso

Note / Sconti:

Sconto

Il corso per chef organizzato dall'ANPA - Accademia Nazionale Professioni Alberghiere è attivo nelle città di Roma, Firenze, Bologna, Napoli, Palermo, Milano e Torino.

ANPA - Accademia Nazionale Professioni Alberghiere
Via Orazio n. 3 - 00193 Roma
Tel: 06.99706945-46
Fax: 06.97254864
Email: anpa.scuola@libero.it
Web: www.anpascuola.it

Docenti: Professionisti del settore

N.ro posti: max 15 partecipanti

Tipologia del corso: professionale

Attestato: Attestato di qualifica professionale rilasciato dall'Istituto e dalle Associazioni Professionali di Categoria patrocinatrici

Orario: 15.00 - 18.00

Iscrizione: Fino ad esaurimento posti