Corsincitta

Corso di Formazione Professionale per Operatore Shiatsu a Caserta

€ 110
  • 25/10/2017

Richiedi maggiori informazioni

Descrizione del corso

LE ISCRIZIONI SONO APERTE, chi si iscrive entro il 24 ottobre 2017 usufruirà GRATUITAMENTE del Corso di Hot Stone. Inoltre gli allievi parteciperanno gratuitamente alle lezioni di yoga, e avranno uno sconto del 10% sul contributo mensile che sarà 100 euro anziché 110 . Sempre più persone si avvicinano alle medicine "dolci" e alle terapie olistiche, con una crescente richiesta di operatori preparati. La nostra Associazione prepara Operatori Shiatsu dal 1999 e si avvale di docenti di altissima professionalità, tra cui il Maestro Franco Bottalo e il Maestro Giovanni Tomasino. Il metodo di studio che la Associazione opera si basa sullo studio della Medicina Tradizionale Cinese, dove essere umano è visto nella sua interezza di corpo-mente-spirito, e integrata con alcuni insegnamenti del Maestro Masunaga .Il corso è articolato in due livelli La Associazione è riconosciuta da ASI ente affiliato al CONI settore DBN-DOS e accreditata da AIFS- Federazione Nazionale Shiatsu. Gli allievi Operatori Shiatsu al termine del percorso formativo e superato l’esame finale avranno l’attestato di qualifica nazionale dell’A.S.I. Settore DBN – DOS Dicipline Bio Naturali e Discipline Olistiche per la Salute, e saranno iscritti allo albo Nazionale Tecnici della A.S.I.
PROGRAMMA DEL CORSO DI DUE LIVELLI PER OPERATORE SHIATSU I LIVELLO Storia e filosofia del pensiero orientale • Inquadramento storico e filosofico delle medicine dell’antico Oriente e dello Shiatsu; • Elementi di filosofia: zen, taoismo; • Analisi degli ideogrammi Yin – Yang; • Seiza e valore cerimoniale; • Il modello Masunaga e Namikoshi Anatomia e fisiologia del “KI”o “Qi” • Il modello anatomofunzionale secondo la tradizione orientale; • Anatomia e filosofia comparata col sistema occidentale; • Principi di fisiologia energetica secondo la M.T.C. (medicina tradizionale cinese); • Definizione di energia: il “Qi” o “Ki”; • “Hara” e” Tan Tien”: il centro, l’equilibrio del corpo; • Tecniche di individuazione dell’energia “Ki”; gli aspetti più evidenti del movimento energetico del corpo; • I Cinque Movimenti: genesi e dinamiche energetiche; correlazioni con gli organi e con le coppie dei Meridiani; • Le condizioni energetiche dei punti: il Vuoto ed il Pieno ; • La Polarità • Anatomia e fisiologia energetica del sistema dei Meridiani tradizionali Tecniche e metodologia Shiatsu • La respirazione: addominale, diaframmatica e toracica con esercizi pratici; • Il ricalco respiratorio; • L’impostazione energetica del trattamento Shiatsu ed i suoi principi tecnici; • Trattamento Shiatsu sui Meridiani; • L’applicazione del “peso”; • Studio delle posizioni di lavoro; • Posturologia; • Contatto; • La centralità; • La pressione: lavoro sul rendimento e sulle qualità della pressione; direzione, ricalco, gradualità, e tetto massimo di pressione; tipi di pressione; • Pressione e risposta energetica del trattamento Shiatsu ed i suoi principi tecnici; • La “Passeggiata” Shiatsu; • Il KembiKi; • Tecniche di trattamento addominale: Ampuku, Ampuku profondo; • La sequenza del trattamento in posizione prona; • La sequenza del trattamenti in posizione supina; • La sequenza del trattamento in posizione decubito laterale; • La sequenza del trattamento in posizione seduta; • Trattamento Shiatsu ai piedi; • Trattamento Shiatsu alle mani; • Trattamento Shiatsu al viso; • Trattamento shiatsu delle spalle, del collo, della testa e delle gambe nelle quattro posizioni; • Tecniche ausiliari di pressione: l’uso del gomito,delle ginocchia; • Indicazioni e controindicazione nell’esecuzione delle sequenze; • Dispersione e bonificazione: concetti di Kyo e Jitsu; • Le manovre aggiuntive alla sequenza base; • Tecniche di stiramento dei meridiani; • Mano madre e mano figlia:spostamenti e gestione dell’energia; • L’eleganza: la cura e il rispetto nel trattamento Shiatsu
II livello Elementi di fisiologia • Neuroendocrinologia; • Mediatori neurochimici; Elementi di Psicologia generale • Epistemologia del linguaggio scientifico; • Elementi di medicina psicosomatica; • Transfert e controtransfert nella dinamica energetica, nella relazione;counseling • Studiodi alcuni modelli classici di comportamento collegati a cinque Movimenti; • Approccio al cliente e deontologia professionale. Elementi di biologia generale • La cellula e l’energia; • Il principio omeostatico; • I ritmi biologici; • I cicli circadiani; • Il dolore; • Elementi di immunologia, microbiologia ed igene, batteri, virus, miceti: • Elementi di citologia ed istologia: foglietti germinativi; • Elementi di embriologia Elementi di anatomia • Anatomia topografica; • Organi e visceri; • Apparato locomotore; • Sistema osteoarticolare; • Sistema tendineo muscolare; • Sistema cardiocircolatorio e linfatico; • Sistema nervoso centrale e periferico:le sinapsi, i meccanismi di conduzione; • Sistema digerente; • Sistema respiratorio Anatomia e fisiologia energetica del “Qi” • Analogia tra i cinque Movimenti e l’espressione del carattere e delle emozioni; • Lettura dei segni e valutazione energetica; • Funzione energetica di Organi”zang”e Visceri “fu”; • Studio di altri canali energetici; • La meditazione sul punto; • Quadri di disarmonia; • Sistema di diagnosi orientale:le cinque diagnosi; • I Tesori fondamentali: Qi – Shen – Jing – Fluidi e Sangue; • La “Piramide Energetica”; • Yin/Yang; le tre fasi. Corpo, Mente, Spirito; • I momenti della diagnosi :osservare, sentire, domandare, palpare; • La legge dei tre Elementi; • Le sei energie • I principali “Quadri di disarmonia” • La diagnosi dell’addome: Hara, zone Mu; • Polarità complesse:la Dinamizzazione; • La prima seduta Shiatsu • Tecniche di metodologia Shiatsu • Tecniche Shiatsu per disturbi specifici Durante la formazione l’allievo dovrà svolgere dei tirocini con compagni di corso, con l’allievo più anziano, con l’allievo più giovane e con l’istruttore. Inoltre praticherà il trattamento shiatsu a “clienti non paganti”.I tirocini vanno intesi come esperienza che arricchisce la formazione del tirocinante.Inoltre l’allievo tirocinante potrà portare in discussione alcuni casi trattati con l’istruttore che fornirà consigli e pareri, nonché, se necessario, chiarire la filosofia e la logica di un intervento, secondo un modello energetico dello Shiatsu e che si ispira alla M.T.C. e del pensiero taoista.

Dove siamo

Segui tutte le offerte
iscriviti alla newsletter

Riceverai mensilmente TUTTE LE NOVITA' riguardanti nuovi corsi in effettuazione in tutta Italia. (n.b. non riceverai MAI spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click)