Corsincitta

Automazione industriale SCI Torino

Richiedi info
€ da definire

Descrizione del corso

Moduli Formativi

Lezione 1
Introduzione generale ai sistemi di controllo industriale

Principali componenti di un sistema di automazione: attuatori, sensori, interfacce, controllo
Sistemi automatici: schema generale, forme di energia, tipi di segnale
Azionamenti
Attuatori
Leggi di movimentazione
Tipologie di segnale: digitale binario, analogico
Il concetto di variabile
Proposizioni logiche
Logica formale: enunciati semplici e composti, connettivi
Tavole di verità
Algebra di Boole e semplificazioni di equazioni logiche booleane: teoria ed esercizi
Operazioni logiche elementari: NOT, AND, OR, XOR
Sintesi di funzioni logiche binarie in somme, prodotti e negazioni
Circuiti combinatori e sequenziali
Il concetto di memoria binaria
Concetto di isteresi
Autoritenuta e interblocco
Scrittura di proposizioni per risolvere problemi di controllo
Analisi di un sistema automatico

Lezione 2
Logica pneumatica

Impianto aria compressa
Compressore, serbatoio, gruppo filtro-rubi-riduttore
Valvole distributrici ed esempi di utilizzo
Valvole distributrici a comando manuale
Valvole distributrici a comando meccanico
Valvole distributrici a comando pneumatico
Valvole distributrici a comando elettrico
Valvole selettrice di massima pressione
Valvole selettrice di minima pressione
Valvola negatrice
Traduzione di proposizioni logiche in circuiti pneumatici
Circuiti sequenziali pneumatici: memorie, contatori, temporizzatori
Esempi di sistema automatico pneumatico
Circuito pneumatico per il comando di cilindri a doppio effetto mediante valvole distributrici bistabili: simulazione e realizzazione
Circuito pneumatico in logica combinatoria: simulazione e realizzazione
Circuito pneumatico in logica sequenziale: simulazione e realizzazione

Lezione 3
Logica elettromeccanica - elettropneumatica

Relè
Circuiti sequenziali elettrici: memorie, contatori, temporizzatori
Motori elettrici
Elettrovalvole
Sequenziatore elettrico: sequenza, funzionamento, esempio di utilizzo
Circuito elettromeccanico/elettropneumatico per il comando di cilindri pneumatici: simulazione e realizzazione
Circuito elettromeccanico/elettropneumatico in logica combinatoria: simulazione e realizzazione
Circuito elettromeccanico/elettropneumatico in logica sequenziale: simulazione e realizzazione

Lezione 4
Logica programmabile

PLC struttura, funzionamento, programmazione, dispositivi, configurazioni comuni
Memorie ROM, RAM, EEPROM
Il concetto di microprocessore
Il concetto di linguaggio di programmazione
Il concetto di programma
Il concetto di istruzione
Linguaggio Ladder a contatti
Traduzione di una proposizione composta in linguaggio Ladder
Montaggio e collegamento di un PLC
Insiemi numerici, il concetto di bit, il numero intero, il numero reale
Codici di rappresentazione: binario, intero con e senza segno, complemento a 2, ASCII, BCD, Floating Point (cenni)
Byte, word e double word
I numeri negativi in rappresentazione 8, 16, 32 bit
Trattamento dei segnali analogici: risoluzione, escursione, interfacciamento PLC
Operazioni logiche a parola, scorrimento, rotazione, lo shift register come supporto alla programmazione di sequenze
Le istruzioni elementari (MOVE, ADD, COMPAR, NEG, AND,…)
Le istruzioni condizionali elementari (IF...THEN...ELSE, ciclo FOR, ciclo WHILE)
Il concetto di sottoprogramma
Il concetto di interruzione
Latch set-reset, latch D, flip-flop
Reset sincroni e asincrono
Registro
Contatore
Multiplexer
Comparatore
Sommatore
Moltiplicatore
Panoramica dei software di sviluppo Siemens con esempi: Logo Soft, Simatic Microwin, Simatic Step 7
Step7, blocchi di uso comune: contatti, memorie, contatori, temporizzatori
Esempio di utilizzo di un editor ladder: programmazione di una sequenza di fase e successiva realizzazione su pannello

Lezione 5
Approfondimenti tecnici generali, strumentazione di misura e normative

HMI (Human Machine Interface): motivazioni, dispositivi, configurazioni comuni
Interfacciamento: cenni di bus di campo e reti industriali
Schemi elettrici multifilari: cartiglio, fronte quadro, dispositivi di protezione, circuito di potenza, circuito di segnale, sensori, attuatori, trasduttori, configurazione del rack PLC, legenda, distinta materiali, riferimenti incrociati
Strumenti di misurazione: voltmetro, amperometro, ohmetro
Strumenti di analisi dei segnali: oscilloscopio
Tecniche di intervento e misurazione su apparecchiature elettriche
Ricerca guasti su sistemi di automazione
Procedure di sicurezza applicate in produzione
Utilizzo di dispositivi di protezione individuale (DPI)
Normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori in tutti i settori di attività privati o pubblici
Relè di sicurezza: analisi funzionamento pratico di un relè a due canali
Misurazione di segnali elettrici con strumentazione di laboratorio
Test finale

Dove siamo

Richiedi maggiori informazioni

Segui tutte le offerte
iscriviti alla newsletter

Riceverai mensilmente TUTTE LE NOVITA' riguardanti nuovi corsi in effettuazione in tutta Italia. (n.b. non riceverai MAI spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click)