Corsincitta

Corso On-Line per l'accreditamento Soggetti Certificatori Regione Lombardia

Richiedi info
900,00? + iva -

  • 29/9/2008 - 31/12/2009

Descrizione del corso

Corso On-Line per l'accreditamento Soggetti Certificatori Regione Lombardia


(accreditamento CENED n.302)


Tutte le informazioni su:





http://p-learning.com/index.php/corsi/certificazione-energetica



Valido per l’iscrizione all’elenco dei soggetti certificatori di Regione Lombardia e Regione Emilia Romagna, interamente online, 24 ore al giorno 7 giorni su 7.


7 moduli per 24 ore complessive di lezione online, fruibili quando vuoi tu, durata media delle lezioni 10 minuti, test intermedi di verifica dell’apprendimento, forum di tutoraggio e approfondimento, esame finale abilitante.


Il corso ha ottenuto l’avvallo scientifico da parte di CENED (CESTEC s.p.a.), organismo di Regione Lombardia autorizzato a riconoscere i soggetti certificatori



Visita il nostro sito e iscriviti al Corso per Certificatore Energetico
http://p-learning.com






LA RISPOSTA ADEGUATA ALLE ESIGENZE DEL PROFESSIONISTA


24 ore (on-line) anziché 72 ore (in aula): questo è il risultato di un lavoro rigoroso che ha posto la chiarezza espositiva e lo sviluppo logico della materia quali criteri inderogabili del prodotto


Ma 24 ore, anziché 72 ore, richiedono pure uno sforzo da parte delil corsista non indifferente. Come tutti i concentrati è particolarmente gustoso, ma risulta anche impegnativo da digerire


Gli allievi seguono le lezioni da casa o da un qualsiasi computer connesso a Internet, secondo orari e calendari di frequenza che stabiliscono autonomamente




Un corso in tutto e per tutto equivalente ai corsi in aula senza lo svantaggio delle perdite di tempo:



  • il corso è tenuto dagli stessi docenti che hanno maturato in aula una collaudata esperienza

  • il CENED (Regione Lombardia)ha partecipato alla progettazione del corso, vagliando ed approvando le scelte metodologiche

  • il contenuto scientifico del corso è stato valutato e approvato dal CENED al pari di tutti gli altri corsi validi per l’accreditamento regionale


Ma la durata del corso è inferiore a quella prevista per i corsi in presenza…


Il corso dura, 24 ore invece delle consuete 72 del corso in aula: è importante comprendere che il rapporto di 1 a 3 non deve suggerire che si tratti di una versione stringata, di un bignami del corso tradizionale.


È vero il contrario: il corso on-line non ha tempi morti, ha un montaggio serrato, finalizzato a far comprendere nel modo più chiaro possibile la materia a un pubblico di professionisti.


Ogni particolare è stato studiato prima di cominciare le riprese dei docenti e nulla è stato improvvisato: la spiegazione è accompagnata da contributi (slide, animazioni, ecc. complessivamente circa 2600) che sottolineano concetti e argomenti affrontati nella spiegazione


Nella progettazione dei corsi di formazione professionale in presenza, che accolgono una platea di corsisti eterogenea (nel nostro caso ingegneri, architetti, periti, geometri, agronomi, chimici, ecc.), si sovrastima il tempo necessario all’erogazione del corso per motivi prettamente didattici:




  • la spiegazione dei contenuti del corso deve essere esaustiva per tutti: non potendo realizzare incontri ad hoc per professionisti di diversa estrazione ed esperienza, va considerato il tempo d’aula necessario alla ripetizione, rinforzo e revisione dei contenuti esposti, affinché questi vengano compresi da tutti.

  • Non è possibile pensare di ripetere le lezioni per chi non ha compreso, per chi non è riuscito a seguire con la dovuta attenzione la lezione o per chi ha lacune di preparazione per alcuni degli argomenti trattati; questo comporta una dilatazione dei tempi di esposizione che vengono dedicati ad ogni argomento.

  • La formazione professionale ha spesso l’obiettivo di esaurire con la lezione le necessità di apprendimento dei corsisti.



Nella formazione a distanza questo non avviene:



  • I contenuti vengono esposti in modo esaustivo una sola volta. Il corsista può riprendere o ripetere in qualsiasi momento le lezioni, per verificare la comprensione dei temi trattati o per approfondire, o semplicemente, per comprendere meglio.

  • Il tepo dell’apprendimento non è il tempo della lezione: la lezione serve per comprendere; apprendere è un compito lasciato al corsista. Lo studio individuale occupa spesso un tempo importante dell’attività di un discente di un corso in formazione a distanza, per questo sono necessari tutor (esperti metodologici) e mentor (esperti di contenuto) in grado di supportare il corsista e di rispondere alle diverse esigenze

  • Chi è più preparato e chi ha più familiarità con i temi trattati può procedere più speditamente di altri senza che questo diventi un problema per nessuno; è il vantaggio della personalizzazione dell’apprendimento che nel caso dell’e-learning si traduce in un processo di “mass-customization”.

    Gli elementi che consentono la personalizzazione di massa del percorso didattico sono molteplici e sono sempre studiati ed implementati a monte dell’erogazione del corso: ambiente generale di apprendimento, definizione degli obiettivi, autonomia e responsabilità del discente costruzione della conoscenza dimensionamento delle unità didattiche, feedback, interfaccia utente, informazioni richieste, struttura dei contenuti, sequenza dei contenuti, domande e risposte, sono tutti elementi che nell’e-learning vengono trasformati in funzione di una diversa metodologia di insegnamento/apprendimento rispetto ad un corso tradizionale al fine di ottenere la medesima efficacia a fronte di vantaggi specifici offerti ai discenti dall’innovazione metodologica.


Come si svolge il corso per Certificatori Energetici



Il corsista segue le lezioni online secondo i propri tempi e la propria disponibilità.



Ogni Lezione corrisponde ad un “Atomo Informativo” (Learning Object), tratta, cioè, un argomento in modo esaustivo in un tempo che non supera i 10 minuti, per favorire l’apprendimento in funzione della capacità di mantenere l’attenzione da parte del corsista e la personalizzazione del percorso di apprendimento.


Ogni modulo del corso si compone di diversi atomi. Alla fine di ogni modulo il corsista deve sostenere un test a risposta chiusa composto da almeno 10 domande per valutare il suo livello di apprendimento. Il sistema fornisce al corsista la valutazione immediata del test, ma non le risposte: il feedback fornito comprende la percentuale delle risposte esatte e, per le risposte sbagliate, l’elenco delle lezioni che è opportuno rivedere per colmare le lacune di apprendimento.


Se il corsista risponde correttamente ad almeno l’80% delle risposte può procedere al modulo successivo.


Questo sistema garantisce il controllo sul livello di apprendimento del corsista e la propedeuticità dei contenuti dei moduli viene rispettata non solo formalmente (struttura del programma) ma anche nella sostanza (prima di procedere bisogna aver posto le basi per i nuovi elementi da apprendere).


Qualora il corsista necessiti di un supporto può scrivere in un sistema di forum tematici le proprie domande. Tre forum sono dedicati a tre argomenti diversi:


Il supporto metodologico (relazione corsista – tutor)


Il supporto scientifico (relazione corsista – docente/mentor)


La discussione sugli aspetti tecnologici legati al corso e alle metodologie dell’e-learning


Il corsista può scaricare dalla piattaforma anche i supporti per l’approfondimento: normative, slides delle lezioni, o consultare siti web segnalati in una apposita sitografia, su cui approfondire gli argomenti disciplinari trattati dai docenti.




Come si Svolge l’esame finale del corso per la certificazione energetica



  • E’ istituita una commissione tecnico-scientifica composta dal direttore scientifico del corso, dal CENED e da esperti di metodologie della formazione che ha il compito di validare i processi di verifica.


  • Le abilità di applicazione delle conoscenze per lo svolgimento del processo di certificazione energetica saranno valutate prendendo in esame un elaborato realizzato dal candidato a commento di un progetto di certificazione energetica di un edificio svolto dal candidato stesso. Il candidato dovrà inviare l’elaborato firmato digitalmente alla commissione inserendolo in un’area di upload appositamente predisposta nella piattaforma del corso online; In aggiunta all’elaborato il candidato dovrà anche caricare il file con i dati della procedura di calcolo esportato dal programma CENED di cui si è avvalso per il progetto; il caricamento del file verrà registrato dal sistema e la registrazione sarà confermata via e-mail al corsista.


Se il corsista non dispone di firma digitale potrà inviare una copia cartacea via raccomandata A/R alla segreteria di P-Learning, firmando in originale e apponendo il proprio timbro di appartenenza all’ordine/collegio su ogni documento richiesto.


I files richiesti sono:



  • Fotografia satellitare con estensione, rispetto l’edificio oggetto della certificazione ben evidenziato, di un raggio di circa 200 metri [formato A4 – formato file *.pdf]

  • Piante di tutti i livelli complete dell’abaco delle strutture opache e vetrate, identificate dal codice uguale a quello utilizzato all’interno del software CENED, come da modello allegato [scala 1:100 – formato max A3 – formato file *.pdf]

  • Una sezione caratteristica dell’edificio [scala 1:100 – formato max A3 – formato file *.pdf]

  • Un prospetto caratteristico dell’edificio [scala 1:100 – formato max A3 – formato file *.pdf]

  • Schema logico dell’impianto con indicati i dati caratteristici (potenze, rendimenti, ecc..), come da modello allegato [formato A4 – formato file *.pdf]


Sulla base di questi dati un esaminatore verifica il lavoro svolto ed esprime un giudizio che consente o meno l'accesso al test finale.



  • Le conoscenze teoriche (giuridiche e tecnico/scientifiche) acquisite con il corso, saranno valutate con un test finale a risposta chiusa, composto da 30 domande selezionate casualmente da un database di 200, formulate e verificate dalla commissione; come per i test intermedi tra i moduli del corso, anche questo test finale si svolge in piattaforma; il test dovrà essere completato entro 45 minuti dal suo avvio; nel caso di interruzione della sessione l’esame riprenderà dall’inizio con un questionario diverso; l’accesso al sistema sarà condizionato dalla verifica dell’identità del candidato da parte di un operatore accreditato che verificherà anche il corretto svolgimento dell’esame. Gli operatori accreditati saranno “test Center” come avviene per gli esami per l’ECDL o le altre certificazioni informatiche europee.

  • Le sedi, le date e le disponibilità per lo svolgimento dell’esame saranno identificate sul territorio nazionale nelle province di residenza dei corsisti, in modo da garantire una diffusione capillare che non vanifichi nessuno dei criteri di diffusione, economicità e accessibilità che hanno caratterizzato le scelte metodologiche del corso.




  • Nel caso di Ordini e Collegi che abbiano concesso il proprio patrocinio al corso e che si rendano disponibili, verificata, da parte dell'organizzazione del corso, la disponibilità dei locali e l’idoneità delle attrezzature necessarie, lo svolgimento del test finale verrà sostenuto presso la sede degli Ordini e Collegi stessi; la procedura d'esame sarà quindi realizzata on-line come negli altri casi. I compiti di verifica e controllo delle procedure d’esame potranno essere espletate da operatori/funzionari della segreteria dell’Ordine/Collegio.


Note

E' il primo ed unico corso on-line (e-learning) accreditato al CENED - REGIONE LOMBARDIA (n. accreditamento 302) a consentire, a fronte del superamento dell'esame finale, l'iscirzione all'elenco dei certificatori energetici di Regione Lombardia.

Il corso è in via di accreditamento presso Regione Emilia Romagna e,a seguito di tale accreditamento, sarà l'unico corso in Italia a consentire l'iscrizione agli elenchi dei Certificatori Energetici di entrambe le Regioni.




Dopo tre mesi di vita il corso ha ottenuto i seguenti patrocini:

  • Regione Lombardia
  • INARSIND - Sindacato Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti Italiani
  • Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Lombardia
  • Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
  • Ordine degli Ingegneri della provincia di Bergamo
  • Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cremona
  • Ordine degli Ingegneri della provincia di Mantova
  • Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio
  • Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pordenone
  • Ordine degli Ingegneri della provincia di Padova
  • Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della provincia di Brescia
  • Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della provincia di Perugia
  • Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della provincia di Palermo
  • Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Brescia (CONVENZIONE + 20 CREDITI FORMATIVI)
  • Ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Ravenna





PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO:




http://p-learning.com/index.php/corsi/certificazione-energetica?start=3

Dove siamo

Richiedi maggiori informazioni